Ambulatorio Sociale di Psicoterapia

News

La psicoterapia verso le persone

Quali setting possibili per una cura moderna e accessibile.

Opera don Calabria
Via Giambattista Soria, 13
Roma, 20 maggio 2016
Ore 8,30 – 18,30

Quota di iscrizione per richiedenti ECM: € 35,00
Non richiedenti crediti ECM: € 20,00
6 crediti ECM – Evento n° 159644

Segreteria Organizzativa

Simona Marra
Indirizzo mail per info: formazione.ecm@ideaprisma.it
Web: http://www.ideaprisma.it/

Tel: 06/87137239 – 06/87201072
Cell: 329/6844353
Fax : 06.87201033

Scarica la brochure

Scarica il modulo d’iscrizione

Mamme non si nasce, si diventa

Gruppo di sostegno per neomamme

Diventare genitori è una delle sfide più impegnative e coinvolgenti nella vita di un individuo. E’ un evento che segna il passaggio da donna a madre, da uomo a padre.

L’arrivo di un bambino è infatti un evento tanto sognato e desiderato ma diventare madri mette le donne davanti a un cambiamento forte e a qualcosa di totalmente nuovo, di fronte al quale si ha la sensazione di essere impreparate.

Tutte le attenzioni sono rivolte al nuovo arrivato e non ci si sofferma a pensare che è nata anche una mamma. Assumere questo nuovo ruolo significa superare molteplici criticità e sfide quotidiane che, se non sono vissute con serenità, possono creare malessere.

Inoltre la nascita di un figlio è un’esperienza che mette a dura prova il benessere della coppia di neo-genitori. Nel passaggio da “due” a “tre” la relazione di coppia è destinata a cambiare, equilibri e accordi ormai consolidati potrebbero vacillare e la famiglia sarà costretta a trovarne di nuovi più adatti alla nuova situazione che si è creata.

Il gruppo di sostegno “Mamme non si nasce, si diventa” ha lo scopo di condividere insieme ad altre madri e ai propri compagni tutti questi temi confrontandosi sul proprio stato emotivo, sui dubbi, sulle paure e le difficoltà. Gli incontri saranno dedicati all’esplorazione dei vissuti legati alla maternità, alla scoperta del giusto equilibrio di ciascuna e di una propria sintonizzazione madre-bambino. Verrà fornita inoltre una guida alla comprensione del linguaggio del neonato e un sostegno alla possibilità di sviluppare un’empatia con il carattere del bambino.

Il gruppo si terrà una volta alla settimana, per 10 settimane, avrà la durata di un’ora e verrà condotto dalla dr.ssa Raffaella Zani (psicologa e psicoterapeuta psicoanalitica) e dalla dr.ssa Raffaella Alvisi (psicologa e psicoterapeuta sistemico-familiare).

Modalita’ di iscrizione e costi

Per prenotarsi occorre telefonare allo 06.619312123 oppure inviare una email a info@psicoterapiasociale.it.

La prenotazione è valida per l’intero ciclo di 10 incontri a cadenza settimanale. Il costo di ciascun incontro è di 20,00 € a persona, il costo totale del gruppo è di 200,00 €, versabili in un’unica soluzione alla prenotazione, oppure in due rate: la prima metà al momento dell’iscrizione e la seconda parte dopo i primi 5 incontri. Nel caso di partecipazione di entrambi i neo-genitori il costo per entrambi è di 35€.

Il gruppo inizierà quando verrà raggiunto il numero minimo di 6 persone, fino a un massimo di 10.

Il gruppo si terrà il sabato dalle 10.00 alle 11.00.

Di seguito è possibile visualizzare cliccando sull’icona l’opuscolo informativo.

Scarica l'informazione

Cinema all’Opera

L’Opera don Calabria è lieta di invitarLa al ciclo di incontri di Cineforum dal titolo “CINEMA ALL’OPERA”.
Il primo appuntamento è martedi 7 maggio alle ore 20.00 presso il Centro FILO – Opera don Calabria, Via Soria 13 (Battistini).
Verrà proiettato il film “Lars e una ragazza tutta sua”. A seguire dibattito coordinato dagli interventi del Dott. Ruggero Piperno, direttore sanitario dell’Opera don Calabria di Roma, e di Massimiliano Parrella, parroco.
In allegato potete trovare il programma dei primi incontri.
Siete tutti invitati a partecipare e a divulgare l’iniziativa!

Abitare l’altro

La psicoterapia da un punto di vista intersoggettivo

Piperno, R., Zani, R. (a cura di) (2012)
Franco Angeli Editore

 

Abitare l’altro. La psicoterapia da un punto di vista intersoggettivoIl pensiero psicoterapico sta attraversando un periodo particolare e contraddittorio. Da una parte l’offerta formativa è frammentata e poco desiderosa di confrontarsi, dall’altra, l’attività clinica deve fronteggiare una domanda sempre più complessa ed eterogenea.

Le attuali ricerche multidisciplinari, dalle neuroscienze all’infant research, dalla ricerca dei fattori di cambiamento alla valutazione di efficacia, dagli studi sull’attaccamento a quelli sui sistemi motivazionali, costringono il terapeuta a una nuova visione scientifica che mette in discussione aspetti fino a poco tempo fa considerati pilastri intoccabili della psicoterapia, sia dinamica che cognitiva. I concetti di sistema e di intersoggettività sembrano costituire una trama unificante e ricca di prospettive. L’intersoggettività, nella relazione terapeutica, propone infatti una modalità di essere con l’altro autentica, spontanea e paritaria, che permette ai partecipanti di mettere in gioco le loro soggettività per tendere ad una co-costruzione di più funzionali significati all’interno di una naturale asimmetria delle responsabilità e dei ruoli. Il libro non trascura, specie in un periodo come l’attuale, che lo “spirito del tempo” influenza le sintomatologie, le teorie e le pratiche e non è quindi possibile isolare la sofferenza psichica dal contesto familiare e sociale in cui si genera, così come la cura non può essere isolata dai contesti in cui viene pensata e praticata.

II contributo dei vari autori, appartenenti a scuole di psicoterapia diverse (individuali, familiari, psicodinamiche e cognitive) con diverse esperienze di campo sia nel pubblico che nel privato, apre, attraverso i vari capitoli, una riflessione e un confronto, che pur mantenendo identità diverse, mostra interessanti punti di convergenza.

  • Ruggero Piperno, psichiatra, psicoterapeuta, già primario nei servizi di Salute Mentale di Roma, è didatta di Psicoterapia della famiglia presso l’Accademia di Psicoterapia della famiglia di Roma. Attualmente è direttore tecnico-sanitario e coordinatore dei progetti per la salute mentale dell’Ópera don Calabria di Roma. Ha curato, per la stessa casa editrice, il volume I nodi attuali della psicoterapia.
  • Raffaella Zani, psicoioga, psicoterapeuta psicodinamica (SIPP), specialista in Psicologia della Salute, fa parte della magistratura onoraria del Tribunale di Sorveglianza di Roma per il triennio 2011-2013. È socia co-fondatrice dell’Ambulatorio Sociale di Psicoterapia.

(recensione)